Foglie d'edera
Corsi

Master Gli Stili del Vino

Associaz Arte e Vino

ore 20:30
 
 
« Indietro

Master Gli Stili del Vino

19-09-2022 - ore 20:30
 

 

 

Master
Gli stili del vino "Prima tappa"


a cura di
Ottavio Venditto, Stefano Berzi,
Pierluigi Gorgoni
e Ciro Fontanesi.

 

 

Quattro monografie -  in esclusiva a Padova - tra settembre e ottobre 2022.
Centro Congressi Abbazia di Praglia – Teolo (PD)

 

 

 

“Parliamo di stile. Del vino, naturalmente. In Italia non è un concetto molto frequentato, considerato piuttosto una banalità. Invece, è il punto di inizio e, probabilmente, di arrivo. Nella sua concezione più semplice, infatti, risponde alla domanda che qualsiasi consumatore potrebbe rivolgere al sommelier del ristorante, o all’amico esperto: “Che tipo di vino è?”

Recita il dizionario Hoepli, a riguardo dello stile in architettura: “Insieme dei caratteri, delle forme, degli elementi estetici che caratterizzano un’opera pittorica, architettonica, scultorea, di un artista, di una scuola, di una tendenza, di un’epoca”. Per lo stile del vino, in Italia, proponiamo una definizione:
“Insieme dei vitigni, delle scelte di vinificazione, dell’espressione organolettica che caratterizzano il vino di una denominazione d’origine o di un produttore”.

Ma la questione è assai più complessa e racchiude molti argomenti che vanno approfonditi con attenzione.
A volte un grande vino identifica un territorio. Potremmo allora disquisire se debba essere preminente lo stile dell’azienda o quello della denominazione, e dipende dai casi. Se un territorio è vergine, ad esempio, senza storia, e c’è qualcuno che vi investe e realizza un grande prodotto, lo stile del produttore vince e si potrà anche imporre, se ha successo, come stile della zona. È accaduto nelle Langhe, a Montalcino, nel Collio… è un processo piuttosto normale. Ma quando una denominazione d’origine esiste già, e cerca maggiore visibilità, una via di successo, deve interrogarsi sullo stile dei propri vini, altrimenti il pubblico, specialmente all’estero, non ricorderà e facilmente tradirà, passando ad altro più riconoscibile prodotto.

O ancora
“stile come tipicità e identità”
Cit. “Civiltà del Bere”

Ne parleremo in quattro lezioni accademiche a cura di altrettanti quattro divulgatori d’eccezione.

 

 

 

IL PROGRAMMA:

 

 

 

Prima lezione
Lunedì 19 settembre 2022 ore 20.45
 

Il mito senza tempo dei Supertuscan

Presenta
Ottavio Venditto
Miglior Sommelier d’Italia 2014

 

 

 

In degustazione

Bolgheri Sassicaia DOC "Sassicaia" 2005 -
Tenuta San Guido
Le Serre Nuove Dell’Ornellaia Bolgheri DOC Rosso 2019 -
Ornellaia
Oreno 2018 -
Tenuta Setteponti
Toscana Rosso IGT "Tignanello" 2019 -
Tenuta Tignanello, Antinori
Toscana Rosso IGT "Vigorello" 2018 -
San Felice
Orma 2018 -
Tenuta Setteponti
Galatrona 2018 -
Petrolo

 

 

 

ACQUISTA QUI LEZIONE 1

 

Lezione non più acquistabile singolarmente.
È ANCORA POSSIBILE PARTECIPARE ALLA MASTERCLASS ACQUISTANDO IL PACCHETTO COMPLETO DEL CORSO

 

 

 

 

 

 

 

Commenti:

Giovanni:

NO VAGO!

Aggiungi un commento